Gufi e Civette

Le civette sono uccelli interessanti, e un ottimo predatore che molti altri tipi di uccelli temono. Infatti, i falso gufi sono spesso collocati sopra le case per tenere i piccioni e altri tipi di uccelli lontani dal luogo.

So che, il gufo è un simbolo di saggezza, fanno un suono unico di notte, chiaramente identificabile. E’ una specie di uccello che non si vede molto spesso, ma il suo suono è abbastanza comune, per il fatto che si tratta di un uccello notturno. Esistono due categorie principali di gufi, civette e gufi.

Troverete una grande differenza quando si tratta delle dimensioni delle diverse specie di gufo esistenti. Alcuni di essi sono lunghi solo 4 pollici quando sono completamente maturi, il più grande è di circa 28 pollici. Anche il loro colore varia, a seconda della regione in cui vivono, si mescolano molto bene con l’ambiente circostante rendendone difficile l’identificazione a meno che non siate avidamente alla ricerca in un particolare ambiente.

I gufi sono affascinanti da osservare per il loro comportamento. Si trovano quasi sempre a vivere da soli, anche se in alcuni luoghi possono formare una coppia o un piccolo gruppo, ma questo è molto raro. Nelle aree in cui il loro habitat naturale continua a ridursi, è sempre più comune.

L’anatomia generale della civetta è molto interessante, hanno occhi grandi, corpo arrotondato e orecchie piccole. Hanno anche una grande visione e un senso dell’olfatto molto sviluppato. Possono volare velocemente, anche se il più delle volte li vedono posare e senza muoversi.

Gufi hanno una routine all’inizio della loro giornata che è interessante da guardare. Sono molto meticolosi quando si tratta del loro aspetto e trascorrono le prime ore di preparazione e stretching. Usano le chele per pulire le piume e il becco per pulire le chele. Un gufo non lascerà il suo luogo di riposo senza aver prima fatto questa attività se non spaventato da un predatore.

Sono molto bravi a cacciare le loro prede, aspettando pazientemente il momento giusto per lanciarsi e catturarle. Possono trovare prede in acqua, sulla terraferma e, in alcune circostanze, anche nel sottosuolo. Con i loro potenti artigli sono in grado di raccogliere la preda e continuare il volo.

Il cibo viene trasferito ai loro picchi, dove viene inghiottito intero. Il gufo deve rigurgitare ossa, pelli e altri detriti che non è in grado di digerire correttamente circa 10 ore dopo aver mangiato.

In molte culture, il gufo è un animale sacro e non è molto disturbato dagli esseri umani. Tuttavia, ci sono moltissimi luoghi in cui il loro habitat naturale viene ancora strappato dall’uomo per utilizzare questo spazio per qualcos’altro. Di conseguenza, la popolazione generale di molti tipi di gufi è stata drasticamente ridotta.

Per questo motivo alcune specie di gufi sono in pericolo di estinzione. Ci sono diversi sforzi di conservazione, l’obiettivo è quello di educare le persone sui bisogni dei gufi e del loro habitat naturale. La speranza è che le persone consapevoli del problema facciano tutto il possibile per proteggere questi affascinanti uccelli. Anche se sappiamo molto sui gufi, c’è ancora molto che non abbiamo scoperto. Parte della chiave del successo della loro protezione implica anche una maggiore ricerca e raccolta di dati.

Alcune delle Domande più Frequenti sui Gufi.

I gufi sono pericolosi?

A seconda della situazione, sì, può essere pericoloso, ma generalmente non sonno animali aggressivi.

Nonostante il loro aspetto, così come il simbolismo e il misticismo che li circonda, i gufi sono pericolosi e mortali predatori. Questi uccelli sono cacciatori straordinari, soprattutto di notte. Sono tradizionalmente associati alla saggezza. Ma, in alcune culture anche con attività maligne.

I gufi sono uccelli predatori per eccellenza. Uniscono caratteristiche di velocità, pazienza e potenza fisica per mangiare una grande varietà di fauna.

Possono aspettare pazientemente la loro preda e attaccarla tranquillamente. Sono rapaci che hanno più di duecento specie all’interno della loro classificazione. Ma, ad eccezione di alcune specie che si nutrono solo di piante, il resto è essenzialmente carnivoro.

I gufi sono uccelli rapaci, quindi usano i loro artigli e becchi per uccidere e mangiare il loro pescato. In uno spazio chiuso, o se l’uccello è spaventato o agitato, potrebbe causare gravi danni a voi.

Come curiosità possiamo commentare il caso accaduto nella città di Purmerend, in Olanda. Dove un gufo reale aveva spaventato la citta’ per un po’.

L’animale ha colpito diverse persone, tra cui due membri di un club di atletica che ha finito per essere ricoverato in ospedale – uno con sei punti sulla testa.
Anche i residenti e i lavoratori di un centro per disabili sono stati vittime di un totale di 15 attacchi.

“Durante il giorno non ci sono problemi, ma di notte ci avventuriamo all’esterno solo armati di ombrelli, caschi, cappelli e tutto ciò che serve a proteggerci”, spiega Liselotte de Bruijin, portavoce dell’istituzione.

“Il problema è che non si ascolta la civetta finché non attacca. E i loro artigli sono molto affilati”, aggiunge.

Gejo Wassink, della fondazione olandese OWN, spiega che il comportamento dell’uccello – sospettato di essere una femmina – è insolito.

“Ho studiato il Bubo bubo qui e nella Germania occidentale e visito circa 50 nidi all’anno. Non sono mai stato attaccato da un vero gufo”, dice.

Molto probabilmente è scappato, dice. “Potrebbe ricordare che è possibile ottenere cibo dagli esseri umani. Quindi questi non sono attacchi. Quello che vuole è avvicinarsi alle persone per avere da mangiare.

Vorrei tenere la civetta in giro, cosa posso fare per incoraggiarla a restare? Posso darle da mangiare?

Il modo migliore per incoraggiare il tuo gufo a rimanere quello di costruire una casetta per uccelli. Non consiglio di provare a dar loro da mangiare.

Vorrei sbarazzarmi della civetta di cui sopra, cosa posso fare per farla uscire senza ferirla?

E’ una domanda difficile e non c’è una risposta facile. Le persone che controllano gli uccelli potrebbero essere in grado di aiutare. Se il gufo si prende cura dei piccoli, vi prego umilmente di lasciarli finché i piccoli gufi non se ne vanno prima di cercare di spostare i loro genitori.

Adoro i gufi, posso averne uno come animale domestico?

Le leggi sulla proprietà dei gufi variano da paese a paese. Negli Stati Uniti e in Australia è illegale possedere un gufo nativo.

Ho già un gufo, e ho problemi con [allevamento, incubazione, alimentazione, salute, igiene personale], puoi darmi qualche consiglio?

No, non ho esperienza nel prendermi cura dei gufi, l’interesse di questa pagina è quello dei gufi selvatici, della loro biologia e della loro storia naturale.

Cosa mangiano i gufi?

In generale, i gufi mangiano roditori, piccoli mammiferi e/o insetti. Alcune specie sono specializzate in altri alimenti, come il pesce. Per maggiori informazioni, consultare la sezione Alimentazione gufo.

Ho un [gatto, cane, furetto] come animale domestico, può essere attaccato da un gufo?

Le grandi specie di gufi talvolta prendono come preda piccoli animali domestici quando il loro solito rifornimento di roditori si sta esaurendo. Il miglior consiglio è quello di tenere i vostri animali domestici a casa o in gabbie di notte. Si dovrebbe tenere a mente che gli animali domestici uccidono molti uccelli e animali nativi ogni anno, quindi tenerli al chiuso di notte può anche salvare alcune di queste vite.

Perche’ i gufi ululano?

Gufi ululano per la stessa ragione per cui qualsiasi altra creatura fa rumore – per comunicare. Una chiamata può essere territoriale per avvertire altri gufi di stare lontano, o per contattare un compagno e annunciare la disponibilità del vitello.

I gufi vanno in letargo?

No, i gufi non vanno in letargo.

In quale continente non si possono trovare gufi?

Antartide.

Qual è la civetta più grande del mondo?

Le opinioni divergono su questo punto. Gli aspetti generali del consenso riguardano il gufo reale, che è il più grande in peso e lunghezza media. Alcune fonti dicono che si tratta della civetta grigia, in quanto alcune possono avere una lunghezza complessiva piuttosto grande.

Qual è la civetta più piccola del mondo?

Ci sono anche opinioni diverse al riguardo. Alcune fonti dicono che è il gufo pigmeo, altre che è il gufo elfo. La lunghezza totale che hanno visto in una pubblicazione per il gufo elfo è di 10,5 cm.