Gufi in Pericolo di Estinzione

Oggi ci sono alcune specie di gufi in via di estinzione, che potrebbero non essere in grado di sopravvivere a lungo. Perché suhabitat è distrutto, la caccia e altri problemi come i virus, hanno una popolazione allarmantemente bassa. Come risultato stanno lottando per sopravvivere in natura, non è troppo tardi per aiutare estasle specie di gufi hanno un futuro.

A tal fine, tuttavia, dobbiamo riconoscere quali problemi li riguardano effettivamente. Allora e solo allora potremo essere parte della soluzione e non parte del problema. Troppo spesso, noi umani guardiamo solo ai nostri bisogni e desideri, non pensando a gufi e altri animali danneggiati nel processo.

I gufo è considerato in pericolo in questo momento, la mancanza di un ambiente rimanente così come l’accesso al cibo lo ha messo in questo elenco. Molti agricoltori utilizzano la terra dove questi gufi cercano anche cibo, il che significa che non sono in grado di trovare quello che consumavano prima in quelle zone.

La civetta maculata del nord è anche nell’elenco delle specie in via di estinzione, ed ha una popolazione più bassa rispetto ad altre specie di civetta. Questi gufi soffrono anche a causa della distruzione del loro habitat naturale, e sta diventando sempre più difficile per loro encontrarcibo. Con la distruzione dell’habitat naturale, anche gli animali di cui si nutrono abitualmente hanno smesso di trovare riparo e le proprie fonti di cibo e si stanno spostando in nuovi luoghi.

La cosa interessante è che c’è una petizione che cerca di rimuovere il gufo maculato del nord dall’elenco delle specie in via di estinzione. Il motivo è che non sono diminuiti molto negli ultimi anni, eppure molti esperti concordano sulla necessità di rimanere protetti. Altrimenti aumenta il rischio di essere uccisi e sarà molto difficile per questa specie di gufo aumentare la sua popolazione.

La civetta che scava ha problemi con grandi quantità dipredatori, così come il loro habitat distrutto. Il terreno su cui hanno vissuto è stato preso per costruire strade e case. I diversi tipi di pesticidi usati per controllare le popolazioni di locuste sono noti anche per uccidere molti dei gufi tanacee.

La civetta nevosa è in pericolo anche per il fatto che questi gufi hanno difficoltà a trovare cibo a sufficienza. I bracconieri li uccidono per fare soldi con le loro belle.

Nonostante le perditegli sforzi di conservazione, il futuro è incerto per diverse specie di gufo in pericolo. Il fatto che siano stati riconosciuti è un passo nella giusta direzione. Ci sono anche vari sforzi di conservazione, e molte persone danno il loro tempo e denaro per cercare di fare la differenza positiva.

Ci sono già delle varietàspecie di gufo estinto. Ovviamente, non vogliamo che a questo elenco siano aggiunte altre specie, motivo per cui è così importante prendere in considerazione le esigenze di tutti i gufi. L’obiettivo dovrebbe essere quello di fare tutto il possibile per ottenere un numero sufficiente per eliminare queste specie di gufi dall’elenco degli animali in pericolo, facendo nel contempo in modo che un maggior numero di specie non figurino in tale elenco.