Gufo Latteo

Noto come Gufo latteo o Gufo reale de Verreaux, il suo nome scientifico è bubo lacteus.

Descrizione

Il gufo latteo o gufo Verreaux è una delle specie di gufi più grandi del mondo. Infatti, è al terzo posto tra i più grandi gufi, con davanti solo il gufo reale e il gufo pescatore. Sono circa 30 pollici di lunghezza in età adulta e la loro apertura alare può essere più di 6,5 piedi. Di solito pesano circa 7 libbre.

Hanno diverse sfumature di marrone, con colori più scuri verso le estremità delle piume. La zona del torace e parte del viso sono bianco crema, che si combina molto bene con i toni del marrone. Hanno unarosa palpebra caratteristica distintiva che nessuno otraspecie di gufo.

Distribuzione gufo reale bianco

L’Africa è il principale logar principale dove si trova questa specie di gufo. Essi tendono a fare molto bene nelle foreste pluviali tropicali, tambiénvivono in aree subsahariane. A causa del loro bisogno di umidità, non si trovano in zone desertiche.

In generale, il gufo di Verreaux poggia su alberi molto alti. Si trovano anche nei burroni lungo la savana. Alcuni di loro vivono in aree boschive aperte.

Comportamento

E ‘vero che si possono vedere questi gufi nelle ore diurne del giorno, anche se non sono realmente attivi in quell’ora del giorno. Al contrario, sembrano dormire leggermente e svegliarsi se sentono rumori intorno a loro. In quel momento emettono suoni per avvertire che si trovano nella zona e per difenderla in modo aggressivo.

Fanno gemiti profondi che sono spesso confusi con altri tipi di animali della zona. Il fatto che suonano molto diversi dagli otrostipi di gufi li rende facilmente identificabili.

Alimentazione

A causa delle grandi dimensioni del gufo lattiginoso, devono consumare prede più grandi di altre specie di gufo. La loro dieta è composta da conigli, manguste e molti altri tipi di selvaggina. Consumano anche i piccioni se sono facilmente reperibili nella loro zona di residenza.

Si sa che in alcune zone consumano piccole scimmie e ricci. Dipende davvero dal fatto che quel tipo di preda sia disponibile o meno.

Riproduzione

Questi gufi hanno una lunga stagione diriproduzione, da marzo a settembre. Le femmine depongono solitamente due uova, ma a volte solo una, e le incubano per circa 28 giorni. Lei conserverà le uova dal momento in cui lasciano il suo corpo fino alla schiusa, è compito della sua compagna riportare cibo a sufficienza per sopravvivere.

Il primo uovo che schiudono è quello che ha maggiori probabilità di offrire alla prole e sopravvivere. I genitori daranno immediatamente e continuamente da mangiare a questo e, se hanno abbastanza cibo disponibile, daranno da mangiare al prossimo. Tuttavia, se le fonti di cibo sono scarse e spesso queste ultime non ricevono cibo, purtroppo muore in uno o due giorni.

Questi giovani possono volare quando hanno circa 9 settimane, ma spesso rimangono con i genitori per circa altre 3 settimane prima di uscire da soli. Il tempo supplementare con i genitori permette loro di imparare a cacciare meglio. Li aiuta anche a stare al sicuro da lospredatori.

Conservazione

La civetta lattiginosa non sembra essere inpericolo di estinzione in questo momento. Ci sono alcune preoccupazioni in alcuni settori in merito a suhabitat naturale, consumato dagli esseri umani, anche se in generale, hanno una buona popolazione, e la maggior parte degli esperti ritengono che continueranno a fare molto bene.